Contattaci :(02) 400.44.318 info@studio-commercialisti.it

Imposta di bollo sulle fatture elettroniche : cosa cambia dal 2019

Imposta di bollo sulle fatture elettroniche : cosa cambia dal 2019

Con l’ avvento della fatturazione elettronica, cambiano le modalità di pagamento delle relative imposte di bollo per i documenti che ne sono assoggettati , che ricordiamo essere:

  • Operazioni fuori campo Iva ex artt.2, 3, 4, 5, e artt. da 7-bis a 7-septies D.P.R. 633/72
  • Operazioni Non imponibili Iva ex artt 8 e 8-bis per difetto del requisiti della territorialità e ci riferiamo più precisamente alle operazioni nei confronti di esportatori abituali e dichiarazioni di intento e operazioni a queste assimilate
  • Operazioni Non imponibili ex art. 9 aventi ad oggetto servizi internazionali con soggetti extra UE
  • Operazioni esenti Iva ai sensi dell’art. 10 D.P.R. 633/1972
  • Operazioni escluse Iva ai sensi dell’art. 15 D.P.R. 633/1972
  • Operazioni effettuate dai contribuenti forfettari minimi

 

Nel caso di fattura elettronica, queste le modalita’ di assolvimento:

  • l’Agenzia delle Entrate metterà a disposizione, già alla fine del primo trimestre 2019 all’interno del portale “Fatture e Corrispettivi”, un servizio per verificare l’ammontare complessivo dell’imposta di bollo dovuta sulla base dei dati presenti nelle fatture elettroniche inviate attraverso il Sistema di interscambio
  • il pagamento dell’imposta relativa alle fatture elettroniche emesse in ciascun trimestre solare andra’  effettuato entro il giorno 20 del primo mese successivo al trimestre di riferimento: con addebito bancario o postale, ovvero utilizzando F24 predisposto

Lo Studio e’ a disposizione per ogni chiarimento.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *